Il miglior sintoamplificatore del 2017

 

Come scegliere il miglior sintoamplificatore del 2017

 

Se hai deciso di comprare un sintoamplificatore, significa che hai delle esigenze specifiche riguardo a qualità del suono e del video, per la tua musica e per i tuoi film, quindi come regola generale per questo tipo di acquisto vale il principio che spendere un po’ di più per uno strumento valido può sicuramente valere la pena. Attenzione però perché non è detto che tu abbia bisogno di tutta la potenza e la funzionalità dei sintoamplificatori più costosi: è possibile che per l’utilizzo che devi farne e l’ambiente in cui lo usi, il miglior dispositivo sia un modello a basso costo.

1-3-yamaha-rx-v381

La prima cosa da guardare in questo tipo di strumentazione è sicuramente la potenza: in genere i modelli in commercio oscillano tra una potenza in uscita di 50 e una di 200 watt anche se non sempre vale la regola che più watt sono a disposizione meglio l’apparecchio funziona. Non è sempre detto però che valga la pena comprare un sintoamplificatore di 200 watt, soprattutto se a scapito di altre specifiche tecniche. Per esempio nel caso tu debba utilizzarlo in una stanza non più grande di 20 metri, 100 watt sono più che sufficienti e un maggiore wattaggio non influenzerebbe in meglio il funzionamento dell’apparecchio.

L’altro aspetto fondamentale nell’acquisto di questo tipo di strumento riguarda il numero di collegamenti dove poter attaccare le casse per creare l’effetto avvolgente desiderato. La maggior parte dei modelli in commercio è di categoria 5.1 e permettono cioè di collegare sei casse, ma ultimamente si trovano in commercio sintoamplificatori ai quali si possono attaccare più dispositivi (categoria 7.1).

Oltre alle uscite per le casse è molto importante conoscere il tipo di connessioni che permettono di collegare l’amplificatore a PC o televisione per aumentare la nitidezza delle immagini. Questo dipenderà molto dalle tue esigenze, ma considera per esempio che se vuoi collegare il tuo PC al sintoamplificatore avrai bisogno di un sistema Bluetooth, oppure di un cavo USB o HDMI.

Le uscite HDMI sono presenti in quasi tutti i modelli, mentre quelle USB e Bluetooth solo in alcuni. Altra caratteristica fondamentale è il tipo di codifica che lo strumento è in grado di leggere: è importante quindi controllare queste caratteristiche per sapere per esempio se sia DVD che Blu-ray sono compatibili.

 

 

Yamaha RX V381

 

1-2-yamaha-rx-v381

 

Principale vantaggio

È stato progettato focalizzandosi sulla funzionalità Bluetooth, che permette di collegarti a tutta la musica in streaming con un processo molto semplice.

 

Principale svantaggio

Questo sintoamplificatore offre la possibilità di ascoltare la radio con frequenze AM/FM, anche se gli utenti hanno riscontrato il cattivo funzionamento di questa opzione.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€389)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Specifiche tecniche

La categoria è 5.1, che significa poter supportare anche sei casse: se è vero che in commercio ci sono sempre più modelli da 7.1, considera che la differenza di prezzo per uno strumento superiore potrebbe non valere la pena e sei collegamenti dovrebbero essere sufficienti per la maggior parte delle persone.

Il wattaggio arriva a 140 per tutti e cinque i canali: ideale quindi per case e abitazioni, dove 140 watt sono più che sufficienti per una stanza di circa 20 metri. Probabilmente se devi usarlo per un luogo più grande la potenza potrebbe rivelarsi non sufficiente, ma questo sintoamplificatore è pensato per essere usato in casa.

1-1-yamaha-rx-v381

 

Facilità d’uso

Per seguire tutte le istruzioni potrai facilmente scaricare il manuale dal sito della Yamaha, che è molto dettagliato.

Collegarlo alla TV è facile in quanto basta connettere un cavo tra la televisione e lo strumento: inoltre una volta collegato, puoi regolare il volume tramite il telecomando della TV, anche questo molto comodo. Il dispositivo legge sia DVD che Blu-ray.

Una caratteristica interessante è quella della regolazione iniziale tramite microfono, anche se secondo alcuni utenti è meglio eseguire solo una rapida regolazione con il microfono per poi aggiustarla manualmente per le calibrazioni più precise.

 

Bluetooth

Collegare il PC e il telefono è molto facile con la funzione Bluetooth. Attivando i due dispositivi lo strumento riconoscerà il sintoamplificatore e potrai ascoltare comodamente la musica salvata sul tuo telefono o computer.

Questo sintoamplificatore inoltre è dotato anche di entrata USB, che ti permette di ascoltare la musica del tuo portatile semplicemente collegando il cavo. In definitiva questo sintoamplificatore della Yamaha è pensato appositamente per chi a casa vuole godersi la musica e i film al massimo della qualità.

 

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€389)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (26 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.